Il percorso didattico

L’intero piano di studi della Formazione Triennale in Arteterapia Clinica LYCEUM è in linea con gli orientamenti europei ed è riconosciuto dalle direttive dell’A.P.I.Ar.T. (Associazione Professionale Italiana Arte Terapeuti)

Sede del corso
Tutte le lezioni si terranno presso la nuova sede di Lyceum di Via Calatafimi, 10 a Milano
(apri mappa)

Accreditamenti e qualifiche

APIART - Associazione Professionale Italiana degli Arte Terapeuti
In Italia esistono diversi training formativi che fanno riferimento a vari modelli teorici. L’Apiart ha stabilito i criteri per l’accreditamento delle Scuole di Formazione in Arte Terapia. Approfondimento ITER RICONOSCIMENTO PROFESSIONALE

APID - Associazione Professionale Italiana dei Danzamovimentoterapeuti .
In Italia esistono diversi training formativi che fanno riferimento a vari modelli teorici.
L’Apid ha stabilito i criteri per l’accreditamento delle Scuole di Formazione in DanzaMovimentoTerapia.

FAC - Federazione delle Associazioni per la Certificazione
Al conseguimento dell’attestato finale i diplomati che lo desiderano potranno iscriversi al registro FAC, Federazione delle Associazioni per la Certificazione, organismo legalmente identificato a rilasciare una certificazione professionale di parte terza agli arteterapeuti la cui formazione risponda a standard condivisi (vedi scheda SK19).

MIUR - Ente qualificato qualificato presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ai sensi della Direttiva n.170/2016

STRUTTURE CONVENZIONATE - Enti presso cui è già attiva un convenzione per lo svolgimento dei tirocini delle Formazioni triennali in Arteterapia e Danzaterapia Clinica. Leggi tutto ... Approfondimento TIROCINI

Le sedi convenzionate con Lyceum per lo svolgimento dei tirocini formativi coprono l’intero ciclo di vita e tutte le tipologie di utenza. Gli allievi avranno così l’opportunità di sperimentarsi nella conduzione di percorsi artistici orientati alla cura e alla prevenzione del disagio sociale e psichico all’interno di strutture sia pubbliche che private. Lyceum offre inoltre ai propri allievi la possibilità di convenzionare nuove strutture presenti sul territorio nazionale.

VUOI ISCRIVERTI A QUESTO PERCORSO?




I WEEKEND FORMATIVI DELL'A.F. 2017-18

Apri il calendario della classe 1° di Arteterapia Clinica


 
PIANO DIDATTICO DELLA FORMAZIONE TRIENNALE IN ARTETERAPIA
 
Organizzazione
La Formazione prevede tre anni a frequenza obbligatoria. Le lezioni sono suddivise in 16 week-end per ogni anno di corso.

Gli orari della formazione
Sabato e domenica dalle ore 10.00 alle 17.30 con un intervallo per il pranzo.
In ciascuna annualità sono previste anche alcune giornate infrasettimanali (generalmente il venerdì). Il calendario delle lezioni viene consegnato con largo anticipo.
Il primo anno di formazione inizia a metà ottobre, mentre per i successivi le lezioni riprendono entro le prime settimane di settembre.
Il termine delle lezioni è previsto tra la fine di giugno e l’inizio di luglio.

 
DESCRIZIONE
Le 1600 ore sono così distribuite:
1° ANNO 2° ANNO 3° ANNO TOTALE
  TEORIA/PRATICA
Lezioni teoriche e pratiche in presenza attraverso le quali verrà definito il quadro teorico di riferimento, la metodologia dell’approccio “Arte come Terapia”, la rilettura di particolari periodi della storia dell’arte attraverso un’ottica arteterapeutica, gli interventi clinici e applicativi in arte terapia riferiti a diverse tipologie d’utenza.
200
190
190
580
STAGE ESPERIENZIALI
Si tratta di percorsi espressivi guidati da Arteterapeuti, dove ognuno ha modo di vivere personalmente le tecniche dell’arteterapia, attraverso la sperimentazione di differenti materiali artistici e la condivisione della propria esperienza all’interno di un gruppo di riferimento.
50
55
55
160
SUPERVISIONE
La supervisione "accompagna" lo svolgimento dei tirocini durante tutto il percorso.
I supervisori seguono in itinere gli allievi tramite la lettura di note di processo, note descrittive che vengono redatte dagli studenti ad ogni incontro di tirocinio, che costituiscono uno scambio comunicativo tra il Supervisore e il Tirocinante che avviene tramite il sistema FAD (Formazione a Distanza). Le esperienze di tirocinio vengono, anche, condivise ed analizzate nelle supervisioni di gruppo che vengono generalmente calendarizzate con cadenza mensile.
50
80
110
240
 

FAD (Formazione A Distanza)
Sistema informatico appositamente creato che permette la lettura di dispense e documentazione varia inerenti le lezioni teoriche, lo svolgimento di particolari esercitazioni, l'inserimento delle note di processo relative ai tirocini e lo scambio di comunicazioni tra i tirocinanti e l’Equipe di Supervisione di riferimento.

50
60
80
190

TIROCINIO (Leggi tutto ... Approfondimento tirocini)
Si tratta di tre percorsi di tirocinio di conduzione in arteterapia che il tirocinante proporrà presso strutture autonomamente identificate oppure in uno degli enti già convenzionati con Lyceum.
La tipologia degli utenti varia ad ogni anno di formazione, seguendo i temi conduttori delle parti teoriche affrontate.

80
115
135
330
TESI
L'elaborazione della tesi prevede la rielaborazione di uno o più casi clinici individuati durante il proprio percorso di tirocinio, con l'approfondimento di temi teorici correlati a tale esperienza.
La discussione finale avverrà in presenza di una Commissione di Esperti.
100
100
TOTALE ORE TRIENNIO
1600

SUDDIVISIONE DELLE DISCIPLINE E DEI CAMPI DI ESPERIENZA
LE TEORIE
ARTETERAPIA
APPLICAZIONI CLINICHE
IN ARTETERAPIA
TIROCINIO CON SUPERVISIONE
LA DEFINIZIONE DEL QUADRO TEORICO
IL METODO "ARTE COME TERAPIA"
PERCORSI ESPERIENZIALI
ED ESPERIENZE ARTISTICHE MONOTEMATICHE

ESPERIENZE DI INTERVENTI
IN ARTETERAPIA APPLICATI
A DIFFERENTI CONTESTI E UTENZE

TIROCINIO DI CONDUZIONE SUPERVISIONATI




Articolazione del piano triennale


1° Anno - Arteterapia e Infanzia
Tema portante del primo anno: l’infanzia e l’età evolutiva del bambino.
Tutti gli argomenti verranno trattati in modo da formare Unità Didattiche integrate tra gli elementi teorici, clinici ed esperienziali.

Le U.D. del 1° anno

QUADRO TEORICO
  LE TEMATICHE
Temi portanti del primo anno sono lo sviluppo del bambino e l’approfondimento del rapporto bambino-care givers protagonisti delle relazioni primarie, proposti con una visione aggiornata che prende in considerazione le ricerche dell’Infant Research e le scoperte delle neuroscienze che hanno profondamente influenzato il mondo psicoanalitico contemporaneo.
Questi temi saranno il nucleo dell’intervento in arteterapia e, come tali, verranno ripresi e ulteriormente approfonditi nel corso triennale di psicologia dinamica.

 

CORSI
• Psicologia dinamica applicata all’arteterapia
• Teoria dell’attaccamento
• Psicologia dell’età evolutiva
• AT lettura 1: storia, teoria e metodo dell’arteterapia
• Linee metodologiche “Arte come terapia”
• Lettura dell'immagine
• Il corpo e i suoi vissuti
• Antropologia
• L’evoluzione grafica del bambino
• Supervisione dei tirocini

STAGE
• Percorsi esperienziali in arteterapia
• Antropologia applicata
• Body Tracing
• Integrazione emozionale tra arteterapia e danzaterapia (Danz’Art)

APPLICAZIONI IN AT
• Antropologia e scuola
• Infanzia

ESAMI
• Psicologia dell'età evolutiva
• Psicologia dinamica 1 e Teoria dell’attaccamento
• Metodologia in arteterapia
• Il corpo e i suoi vissuti
• Supervisione 1

ETA' EVOLUTIVA BAMBINO
TEORIA E STORIA
DEL METODO
"ARTE COME TERAPIA"
IL CORPO E I SUOI VISSUTI
LETTURA DELL'IMMAGINE
ANTROPOLOGIA
PERCORSI ESPERIENZIALI
DANZ'ART
STORIA DELL'ARTE IN AT
TECNICHE ARTISTICHE FACILITANTI
SUPERVISIONE
ESAMI
TIROCINIO DI CONDUZIONE
SCUOLA INFANZIA
 


2° Anno - Arteterapia nell’adolescenza e nell’handicap
Temi portanti del secondo anno saranno l'adolescenza e la disabilità.

Le U.D. del 2° anno


QUADRO TEORICO
  LE TEMATICHE
Tema portante del secondo anno e oggetto delle lezioni di neuropsichiatria infantile sarà il passaggio del bambino all’adolescenza, dal punto di vista degli esiti evolutivi e della complessità delle sfide che portano alla maturità.
Le problematiche dell’infanzia verranno riprese in alcuni aspetti specifici come l’handicap e l’abuso all’infanzia.
Verranno approfonditi temi quali le dipendenze e i disturbi alimentari, ma anche tematiche emergenti come le dipendenze da gioco e il fenomeno del writing.
La proposta di applicazioni cliniche di casi seguiti in percorsi di arte terapia verrà strettamente connessa alle lezioni teoriche.
 

CORSI
• Neuropsichiatria infantile, adolescenza e handicap: teoria e clinica
• Psicologia dinamica 2
• Disturbi alimentari
• AT lettura 2: teoria e metodo nell’arteterapia
• Storia dell’arte in arteterapia
• Arteterapia e abuso all’infanzia
• Supervisione 2

STAGE
• Percorsi esperienziali in arteterapia
• Burattini e marionette: tecniche di laboratorio facilitanti

APPLICAZIONI CLINICHE IN AT
• Il disagio infantile
• Il disagio e le devianze nell’adolescenza
• Handicap
e danni neurologici
• I minorati plurisensoriali

ESAMI
• Neuropsichiatria infantile, adolescenza e handicap
• Psicologia dinamica 2
• Supervisione 2

NEUROPSICHIATRIA INFANTILE APPLICATA ALL’ARTETERAPIA
TEORIA E METODO IN ARTETERAPIA
APPLICAZIONI CLINICHE IN ARTETERAPIA
LETTURA DELL'IMMAGINE
STORIA DELL'ARTE IN AT
SUPERVISIONE
ESAMI
TIROCINIO DI CONDUZIONE
 

3° Anno - Arteterapia nell'età adulta e nella terza età
Temi portanti del terzo anno saranno l'età adulta e l'anziano in molteplici situazioni che vanno dalla psichiatria, alla tossicodipendenza, al carcere, all’oncologia, all’accompagnamento nelle fasi terminali di vita e in altri diversificati ambiti d’intervento.


Le U.D. del 3° anno

QUADRO TEORICO
  LE TEMATICHE
Temi portanti del terzo anno saranno
l’età adulta, considerata anche negli
aspetti psicopatologici e il mondo
dell’anziano nelle potenzialità residue
e nelle malattie degenerative.
Le aree di approfondimento riguarderanno il simbolo secondo le modalità con cui entra in gioco in arteterapia e l’etnopsichiatria, base fondamentale per l’accoglienza di persone migranti nei percorsi di arte terapia.
 

CORSI
• Psicologia dinamica 3
• AT lettura 3: teoria e metodo nell’arteterapia
• Il simbolo: teoria e applicazioni in arteterapia
• Dinamiche di gruppo
• Disagio psichico e riabilitazione: teoria e clinica
• Introduzione alla Neuroestetica
• Etnopsichiatria
• Dipendenze: teoria e clinica
• Anziano e malattie degenerative: teoria e clinica
• Supervisione 3

STAGE

• Percorsi esperienziali in arteterapia

APPLICAZIONI CLINICHE IN AT
• Disagio psichico
• Anziano e malattie degenerative
• Dipendenze, doppie diagnosi, poli dipendenze, esiti da trauma e writing
• Carcere
• Oncologia


ESAMI
• Disagio psichico
• Psicologia dinamica 3

• Il simbolo

• Supervisione 3

PSICOPATOLOGIA
TEORIA E METODO AT
APPLICAZIONE ESPERIENZE DI AT
IN CONTESTI DIVERSI
IL SIMBOLO
LETTURA DELL'IMMAGINE
DINAMICHE DI GRUPPO
SUPERVISIONE
ESAMI
TIROCINI DI CONDUZIONE
 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI


 

LYCEUM - Formazione e Aggiornamento - Via Calatafimi, 10 - Milano - P.Iva 02742460161 - Tel. 02 36 55 38 46
ORARI SEGRETERIA: dal Lunedì al Venerdì - 10.00 16.30. Sabato e Domenica 9.00 - 15.00 (w/end formativi)
Lyceum Associazione Culturale per la Formazione e l'Aggiornamento - Tutti i diritti Riservati ©