Questo percorso di Formazione Avanzata si propone come occasione di Aggiornamento e Formazione Permanente che è oggi parte integrante di ogni professionalità, soprattutto negli ambiti sanitari ed educativi, in cui viene riconosciuta come obbligatoria dalle principali istituzioni italiane. La domanda di conoscenza e aggiornamento costante viene direttamente espressa da molteplici settori della società, soprattutto da chi, come l’arteterapeuta, ha una specifica responsabilità terapeutica e opera in contesti di elevata complessità e in continuo cambiamento.
L’offerta di Lyceum viene periodicamente rinnovata per meglio rispondere alle precise esigenze professionali di aggiornamento e sviluppo di competenze. Nel percorso di Formazione Avanzata trovano espressione la ricerca e la didattica svolte da Lyceum, secondo quelle caratteristiche di dinamicità ed avanguardia, nel sapere e nelle tecnologie, che caratterizzano da sempre le sue formazioni. Pertanto diverrà parte integrante della Formazione Avanzata un pacchetto di lezioni online di Psicologia Dinamica, metodologia ormai acquisita nella proposta formativa di Lyceum.

A CHI È RIVOLTO
Ad Arteterapeuti, diplomati presso Lyceum oppure presso altre scuole riconosciute dall’Associazione Professionale APIarT, ai professionisti che operano in contesti psicologici ed educativi interessati a conoscere e approfondire teorie e tecniche relative all’arteterapia.

ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO
Il percorso si articola in 5 giornate di formazione aventi carattere seminariale per un totale di 40 ore. Accanto alla lezione frontale, sono previsti momenti esperienziali, di interazione e condivisione. E' possibile partecipare all’intero percorso o a singole giornate.


PROSSIMI SEMINARI TEMATICI

Leggi il CVSABATO 19 MAGGIO 2018
Titolo: “Il gruppo e le dinamiche relazionali”
Docente: Marina Gambarelli, psicoterapeuta e psicoanalista della relazione, docente Lyceum

L’obiettivo della giornata di formazione è trasmettere competenze specifiche nella conduzione dei gruppi. Particolare attenzione verrà data agli aspetti relazionali e alla lettura delle dinamiche comportamentali attraverso la lente teorica dell’Analisi Transazionale. La metodologia dell’incontro seguirà un approccio teorico-esperienziale, pertanto la parte teorica sulle teorie dei gruppi sarà affiancata da attività pratiche per facilitare nei partecipanti l’apprendimento dei “giochi psicologici” che spesso caratterizzano il funzionamento di un gruppo.


DOMENICA 3 GIUGNO 2018
SEMINARIO DI STUDIO E RICERCA sul Metodo "Arte come Terapia"

Titolo: “L’arteterapia oggi, tra esperienza e nuovi contributi teorici”
Docenti: Margherita Gandini, Deborah Nogaretti, Marta Vezzoli, Brigida Zucchetti, arteterapeute, docenti e Supervisori della Formazione Lyceum.
Sara Ornaghi, psicoterapeuta, arteterapeuta, docente di Psicologia dell’Età Evolutiva e Psicologia Dinamica della Formazione Lyceum

Leggi il CVLeggi il CVLeggi il CVLeggi il CVLeggi il CV

Attraverso un lavoro di piccolo gruppo coordinato da alcune docenti della Formazione, verranno rielaborati i contenuti dei seminari tematici e delle lezioni online, calandoli sull’esperienza dell’arteterapia, in modo da creare una rete di significati e connessioni.
Alcune tematiche legate ai nuovi contributi teorici, ormai entrate a far parte della Formazione Triennale, verranno condivise e andranno ad accrescere la consapevolezza di arteterapeuti contemporanei.
Ogni partecipante avrà modo di intervenire con riflessioni e relazioni personali che verranno condivise in una tavola rotonda finale.


INCONTRI GIA' SVOLTI

Leggi il CVDOMENICA 25 FEBBRAIO 2018
Titolo: “La sublimazione in Arteterapia oggi. Come si è evoluto il nostro modo di pensare alla sublimazione in arteterapia rispetto alla Teoria dell’Attaccamento ed alla Psicoanalisi Relazionale?
Docente: Elizabeth Stone, psicoanalista e arteterapeuta, già docente presso il Master di Arteterapia della New York University, docente Lyceum

Dagli anni Cinquanta dello scorso secolo, il concetto di sublimazione ha descritto la trasformazione psichica che in arteterapia ha luogo durante il processo artistico, attraverso l’uso creativo dei materiali artistici.
Tuttavia oggi altri sistemi motivazionali oltre a quello tradizionalmente psicoanalitico offrono altre spiegazioni su come questa trasformazione ha luogo. Questi sistemi includono la Teoria dell’Attaccamento e i concetti che la accompagnano come quello di auto e mutua regolazione. In questo seminario saranno presi in esame diversi punti di vista riguardanti la sublimazione come aggiornamento delle nostre conoscenze di arteterapeuti contemporanei. A tal fine, attraverso l’uso di alcuni elaborati artistici verrà approfondito il ruolo dell’arteterapeuta nel facilitare questo processo di trasformazione nei pazienti.
Ai partecipanti verrà dato ampio spazio per domande e risposte.

How has our thinking on sublimation in art therapy evolved with respect to Attachment Theory and the Relational movement?
Since the 1950's, the concept of sublimation described the psychic transformation through creativity using the art materials that comes about through the art therapy process. Yet today, other motivational systems besides the traditionally psychoanalytic offer other explanations for how such transformation occurs. These include Attachment Theory and its accompanying concepts of self- and mutual regulation. In this seminar, we will examine various viewpoints regarding sublimation as we update our knowledge for today's art therapists. In order to do so, we will explore the art therapist's role in facilitating this transformational process through several case vignettes. Participants will have ample time for questions and answers.


Leggi il CVSABATO 24 MARZO 2018
Titolo: L’arte come il sogno: una costruzione condivisa nello spazio comune del rapporto terapeutico
Docente: Claudia Zanardi, psicoanalista, docente di psicologia presso il Master in Arteterapia della New York University, docente Lyceum

Il seminario analizzerá il processo creativo che si sviluppa nel tempo tra paziente e terapeuta. Si cercherá di individuare i passaggi della trasformazione del corpo/parola, espresso nell’arte, nel sogno e nelle associazioni libere implicite del terapeuta, in un pensiero riflessivo condiviso. L’intento del seminario è di riflettere, attraverso teorie e esempi clinici portati dalla relatrice e dai partecipanti, sulla comunicazione inconscia primaria del paziente, rappresentazione di una memoria corporea che si esprime nell’arte/sogno. L’esperienza artistica comunicativa del paziente mostra spesso un Sé frammentato che ricerca un contenimento e un significato nel rispecchiamento del terapeuta.
Le teorie che verranno principalmente utilizzate saranno quelle di D. Winnicott, W.Bion , T. Ogden.


Leggi il CVSABATO 21 APRILE 2018
Titolo: “La relazione controtransferale dell’arteterapeuta di fronte all’opera d’arte creata dal paziente”
Docente: Raffaella Bortino, psicoterapeuta, arteterapeuta, fondatrice della prima Scuola italiana di Formazione in Arteterapia “Il Porto Adeg” di Torino in collaborazione con la New York University, docente Lyceum

Il lavoro consisterà nel far rivivere il vissuto che il paziente trasmette all’arteterapeuta durante la seduta di Arteterapia. Le emozioni, le gioie, i tormenti che avvolgono in modo duale o gruppale paziente e terapeuta. Corpo, muscoli, psiche coinvolti in una relazione sovente difficile e problematica. Il riferimento teorico è quello di Harold Searles. Le basi dell’Arteterapia a cui si fa riferimento sono quelle relative al metodo “Arte come Terapia” delineato definite da Edith Kramer. I concetti teorici verranno affrontati anche attraverso momenti esperienziali.


Supervisione Avanzata, un’eventuale continuazione del percorso.
Al termine dell’esperienza, in caso di interesse da parte dei partecipanti, sarà possibile proseguire con un programma di supervisione allargata condotto da Elizabeth Stone, articolato in moduli/giornate di 8 ore.

ATTESTAZIONE DEL PERCORSO
I partecipanti conseguiranno differenti attestazioni, in base alla loro qualifica professionale e alle loro modalità di partecipazione.

Attestato di partecipazione:
Partecipazione a singole giornate seminariali.

Attestato di Conseguimento di un primo Livello Introduttivo all’Arteterapia, secondo il metodo “Arte come terapia”:
Ai professionisti (non Arteterapeuti) al loro primo approccio con l’arteterapia, che seguiranno l’intero percorso proposto.

Diploma di Formazione Avanzata in Arteterapia, secondo il metodo “Arte come terapia”:
Agli arteterapeuti già diplomati che seguiranno l’intero percorso proposto.


COSTO
Percorso di 5 incontri + Lezioni Online
580 Euro, comprensive di quota associativa, assicurazione e dispense.

Incontro singolo
120 Euro, comprensive di quota associativa, assicurazione e dispense.

100 Euro per Soci, Diplomati e Diplomandi Lyceum


PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Chiamare il numero 02/2316 8407 o cliccare qui per mandare una mail.

SEDE
Lyceum, Via Calatafimi, 10 - 20122 Milano


I DOCENTI
(clicca sulla foto per aprire il profilo professionale di ogni docente)


ELIZABETH STONE

RAFFAELLA BORTINO

CLAUDIA ZANARDI

MARINA GAMBARELLI

MARGHERITA GANDINI

DEBORAH NOGARETTI

MARTA VEZZOLI

BRIGIDA ZUCCHETTI

     
SARA ORNAGHI      


Lyceum - Associazione Culturale per la Formazione e l'Aggiornamento - Via Calatafimi, 10 - 20122 Milano - P.IVA 02742460161